Vivi Serenamente la Tua Intolleranza al Lattosio

BLOG LATTASI PLUS

Vivi Serenamente la Tua Intolleranza al Lattosio

Intolleranza al lattosio e ritenzione idrica

Intolleranza al lattosio e ritenzione idrica

Indice dei Contenuti

L’intolleranza al lattosio è una problematica comune, che colpisce molte persone in tutto il mondo. Si manifesta quando l’organismo non è in grado di digerire correttamente il lattosio, uno zucchero presente nel latte e nei prodotti lattiero-caseari.

Ma cosa ha a che fare con la ritenzione idrica?
Questo articolo intende esplorare la possibile connessione tra i due fenomeni.

intolleranza_al_lattosio_e_ritenzione_idrica

Cos'è la ritenzione idrica?

La ritenzione idrica, conosciuta anche come edema, si verifica quando si accumula un eccesso di liquidi nei tessuti del corpo.

Questo fenomeno può interessare specifiche parti del corpo, come le gambe, i piedi, le caviglie o le mani, oppure può essere più generalizzato.

Cause della ritenzione idrica
Molti fattori possono contribuire alla ritenzione idrica, tra cui:

  1. Dieta: Un’elevata assunzione di sale può causare un accumulo di liquidi, poiché il sodio trattiene l’acqua.
  2. Stile di vita sedentario: La mancanza di movimento può fare sì che i liquidi non vengano adeguatamente drenati dai tessuti.
  3. Alterazioni ormonali: Durante il ciclo mestruale o la gravidanza, le fluttuazioni ormonali possono causare ritenzione idrica. Anche l’assunzione di contraccettivi orali può influenzare.
  4. Medicinali: Alcuni farmaci, come gli antiipertensivi, gli steroidi o gli antiinfiammatori non steroidei (FANS), possono favorire l’accumulo di liquidi.
  5. Patologie sottostanti: Problemi cardiaci, renali o epatici possono portare a ritenzione idrica in quanto questi organi sono coinvolti nella regolazione dei fluidi.

Sintomi della ritenzione idrica
I sintomi della ritenzione idrica variano a seconda della localizzazione e dell’entità dell’edema. Alcuni dei sintomi più comuni includono:

  • Gonfiore in specifiche parti del corpo.
  • Pelle tesa o lucida.
  • Dolore o disagio nella zona gonfia.
  • Aumento di peso improvviso.
  • Impronte che permangono sulla pelle quando si esercita una pressione.

Prevenzione e gestione

  • Mantenere una dieta equilibrata con un appropriato apporto di sale.
  • Praticare regolare attività fisica.
  • Ridurre o eliminare l’assunzione di cibi che portano ad una cattiva o difficoltosa digestione.
  • Consultare un medico per discutere possibili modifiche alla terapia farmacologica in caso di ritenzione idrica legata ai farmaci.

La ritenzione idrica è un problema che può avere molte cause sottostanti, è sempre consigliabile consultare un medico o un nutrizionista.

Come l'intolleranza al lattosio può influenzare la ritenzione idrica?

Quando una persona intollerante al lattosio consuma latte o derivati, lenzima lattasi, presente nell’intestino tenue, non è in grado di scomporre completamente il lattosio.

Questo zucchero non digerito passa poi nell’intestino crasso, dove viene fermentato da batteri, producendo gas e attirando liquidi.

Questo aumento dei liquidi nell’intestino può causare diarrea, ma può anche contribuire, indirettamente, a un’alterata regolazione dei fluidi corporei, facilitando la ritenzione idrica.

E’ comunque importante sottolineare che non vi è una correlazione diretta e comprovata tra intolleranza al lattosio e ritenzione idrica nell’intero corpo.

Altri sintomi associati

Oltre a gonfiore e diarrea, chi soffre di intolleranza al lattosio può manifestare altri sintomi come crampi addominali, flatulenza, nausea e, in alcuni casi, stitichezza. Se a ciò si aggiunge la ritenzione idrica, il benessere generale può risultare notevolmente compromesso.

Come gestire la situazione?

La chiave per gestire sia l’intolleranza al lattosio che la ritenzione idrica è, innanzitutto, la consapevolezza. È fondamentale riconoscere i cibi e le bevande che contengono lattosio e, se necessario, limitarne o modificarne l’assunzione. L’utilizzo invece di compresse come LATTASI PLUS può aiutare a digerire il lattosio quando si consumano latticini.

Per affrontare la ritenzione idrica, può essere utile anche mantenere un’alimentazione equilibrata, ricca di frutta e verdura, limitare il sale e praticare regolarmente attività fisica. È importante, comunque, rivolgersi a un medico per una diagnosi accurata e per escludere altre possibili cause della ritenzione idrica

Digerire bene anche se si è intolleranti al lattosio: Compresse LATTASI PLUS

Le compresse LATTASI PLUS sono state appositamente formulate per aiutare chi soffre di intolleranza al lattosio.

Contengono l’enzima lattasi, che scompone il lattosio rendendolo più facilmente digeribile.

Ecco alcuni dei principali benefici e caratteristiche delle compresse:

  1. Lattasi da Aspergillus Oryzae: Questa particolare fonte di lattasi è riconosciuta per la sua efficacia. L’enzima, estratto da questa specifica specie di fungo, ha dimostrato di poter aiutare a digerire il lattosio in modo efficiente.
  2. Vitamina D vegetale integrata: Le compresse LATTASI PLUS non offrono solamente un supporto nella digestione del lattosio. Inoltre, la Vitamina D vegetale integrata, con un apporto di 5mcg (200UI), equivalenti al 100% del Valore Nutritivo di Riferimento (VNR), rappresenta un valore aggiunto. Non solo ottimizza il processo digestivo, ma svolge un ruolo cruciale nel rafforzamento del sistema immunitario e nella promozione dell’assorbimento del calcio, essenziale per la salute ossea.
  3. Praticità d’uso: Le compresse possono essere assunte prima dei pasti contenenti lattosio. Questo significa che si può continuare a godersi i propri cibi preferiti senza preoccuparsi dei fastidiosi sintomi.
  4. Versatilità: Poiché l’intolleranza al lattosio varia da individuo a individuo, la dose di lattasi necessaria può variare. Le compresse LATTASI PLUS sono già dosate per la digestione ottimale un pasto completo contenente lattosio.

Mangiare serenamente grazie a LATTASI PLUS
Le compresse LATTASI PLUS rappresentano una vera rivoluzione per chi soffre di intolleranza al lattosio. Non è più necessario rinunciare ai piaceri della tavola o preoccuparsi di eventuali reazioni indesiderate specialmente quando si mangia fuori casa. Grazie a queste compresse, chi è intollerante può godersi pasti ricchi e vari, con la sicurezza di poter digerire il lattosio in maniera efficace e senza complicazioni.

Le compresse LATTASI PLUS offrono una soluzione comoda e sicura per affrontare l’intolleranza al lattosio, permettendo a chi ne soffre di vivere una vita gastronomica senza limiti e con la serenità di sentirsi sempre al meglio.

Blog contenente articoli di approfondimento riguardo il mondo della intolleranza al lattosio: News, curiosità, sintomi, cibi, approfondimenti, etc…

Per richieste specifiche verso il nostro redazionale, non esitare ad inviarci un messaggio.

SEGUICI SUI SOCIAL E SUL GRUPPO FACEBOOK

SCARICA LA GUIDA PER INTOLLERANTI AL LATTOSIO

COMPRESSE LATTASI PLUS

Scopri subito a cosa servono e come possono migliorare la gestione della tua intolleranza al lattosio!

Integratore LATTASI PLUS

Integratore di Lattasi 15.000 FCC con vitamina D3 (200UI)
100% Naturale – Made in Italy
100 Compresse
1 Compressa LATTASI PLUS = 1 pasto

Spedizione gratuita in tutta Italia
Porta Compresse GRATUITO

Se invece hai qualche dubbio o domanda non esitare a contattarci!

porta_compresse_lattasi_plus

Integratore
LATTASI PLUS

Integratore di Lattasi 15.000 FCC
con vitamina D3 (200UI)
100% Naturale – Made in Italy
100 Compresse
1 Compressa LATTASI PLUS = 1 pasto

Spedizione gratuita in tutta Italia
Porta Compresse GRATUITO

Se invece hai qualche dubbio o domanda non esitare a contattarci!

porta_compresse_lattasi_plus

Blog contenente articoli di approfondimento riguardo il mondo della intolleranza al lattosio: News, curiosità, sintomi, cibi, approfondimenti, etc…

Per richieste specifiche verso il nostro redazionale, non esitare ad inviarci un messaggio.

SEGUICI SUI SOCIAL E SUL GRUPPO FACEBOOK

COMPRESSE LATTASI PLUS

Scopri subito a cosa servono e come possono migliorare la gestione della tua intolleranza al lattosio!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

×
Carrello close