Vivi Serenamente la Tua Intolleranza al Lattosio

BLOG LATTASI PLUS

Vivi Serenamente la Tua Intolleranza al Lattosio

Burro anidro ed intolleranza al lattosio

Burro anidro ed intolleranza al lattosio

Indice dei Contenuti

Come si rapporta il burro anidro con l’intolleranza al lattosio? Contiene lattosio? Vediamo di capire meglio.

L’intolleranza al lattosio è una condizione comune che si verifica quando il corpo ha una scarsa produzione dell’enzima lattasi, rendendo difficile la digestione del lattosio, uno zucchero naturale presente nei prodotti lattiero-caseari. 

Le persone con questa condizione possono manifestare sintomi come gonfiore, crampi addominali, diarrea e nausea dopo aver consumato prodotti contenenti lattosio.

burro_anidro_intolleranza_lattosio

Che cos'è il burro anidro?

Il burro anidro è simile al burro chiarificato o ghee. É un tipo di burro che è stato riscaldato e raffinato per rimuovere l’acqua, le proteine del latte e i solidi del latte. Questo procedimento lascia dietro di sé solo il grasso puro.

Il processo di chiarificazione inizia riscaldando il burro fino a quando non inizia a bollire. Man mano che il burro si scalda, l’acqua inizia a evaporare. Nel mentre le proteine del latte e i solidi del latte si separano dal grasso e si depositano sul fondo del contenitore. Questi solidi vengono quindi filtrati, lasciando il grasso puro o burro anidro.

Il burro anidro ha un punto di fumo più alto rispetto al burro normale. Questa caratteristica lo rende una scelta eccellente per la frittura e la cottura ad alte temperature. Inoltre, poiché l’acqua e i solidi del latte sono stati rimossi, il burro anidro è anche molto più stabile e meno suscettibile all’irrancidimento rispetto al burro normale. Può essere conservato a temperatura ambiente per lunghi periodi di tempo senza deteriorarsi.

Oltre al suo utilizzo in cucina, il burro anidro ha una lunga storia di utilizzo in varie tradizioni culturali e spirituali. Ad esempio, nel subcontinente indiano, il ghee (un tipo di burro anidro) è usato in varie cerimonie religiose e pratiche meditative.

Il burro anidro è quindi un grasso puro derivato dal burro che è stato riscaldato e raffinato per rimuovere l’acqua e i solidi del latte. Ha un punto di fumo più alto rispetto al burro normale. Ha inoltre una maggiore stabilità, rendendolo un’ottima scelta per la cottura e la conservazione a lungo termine.

Differenze tra burro anidro e burro chiarificato (ghee)

Il burro anidro e il burro chiarificato (o ghee) sono entrambi derivati dal burro, ma hanno differenze significative nel loro processo di produzione e nelle loro proprietà.
Ecco un approfondimento delle differenze principali:

Processo di Produzione: Il burro chiarificato è prodotto scaldando il burro finché l’acqua non evapora e i solidi del latte non si separano e precipitano. I solidi del latte vengono quindi rimossi, lasciando un grasso chiaro, o ghee. Al contrario, il burro anidro subisce un processo più intensivo in cui quasi tutti i solidi del latte e l’acqua sono rimossi, lasciando un grasso quasi puro.

Punto di Fumo: A causa del processo di raffinazione, sia il burro chiarificato che il burro anidro hanno punti di fumo più alti rispetto al burro comune, rendendoli adatti per la cottura ad alta temperatura. Tuttavia, il burro anidro, a causa del suo grado di purezza, ha un punto di fumo ancora più alto rispetto al ghee.

Sapore: Il burro chiarificato ha un sapore distintivo, leggermente nocciolato, dovuto alla caramellizzazione dei solidi del latte durante il processo di chiarificazione. Al contrario, il burro anidro ha un sapore più neutro a causa della rimozione quasi totale dei solidi del latte.

Contenuto di Lattosio: Sia il burro chiarificato che il burro anidro hanno un contenuto di lattosio molto basso a causa della rimozione dei solidi del latte. Tuttavia, potrebbero ancora essere presenti tracce di lattosio, quindi le persone con intolleranza al lattosio severa o allergia al latte dovrebbero fare attenzione.

Utilizzo: Il burro chiarificato è ampiamente utilizzato in varie cucine del mondo, come quella indiana, per il suo sapore unico e la sua resistenza al calore. Il burro anidro, con la sua stabilità e punto di fumo estremamente alto, trova più applicazione nell’industria alimentare, dove viene utilizzato per prodotti da forno e fritti, e in cucina professionale.

Sia il burro anidro che il burro chiarificato offrono opzioni versatili per la cottura ad alta temperatura e possono essere alternative valide per le persone con intolleranza al lattosio. Tuttavia, dovrebbero essere consumati con moderazione, data la loro alta concentrazione di grassi saturi.

Il burro anidro contiene lattosio?

Il burro anidro è un prodotto derivato dal burro in cui quasi tutti i solidi del latte e l’acqua sono stati rimossi. Questo processo di purificazione lascia quasi esclusivamente grasso puro, rendendo il burro anidro una scelta popolare per cotture ad alta temperatura e usi industriali.

Quando si tratta del contenuto di lattosio, è importante notare che il processo di produzione del burro anidro elimina gran parte dei solidi del latte, tra cui il lattosio. Di conseguenza, il burro anidro contiene quantità molto ridotte di lattosio rispetto al burro comune. Questa caratteristica fa in modo che sia spesso considerato adatto per la maggior parte delle persone con intolleranza al lattosio.

Nonostante il processo di purificazione, il burro anidro potrebbe ancora contenere tracce minime di lattosio. Per le persone con un’intolleranza al lattosio molto grave o una vera allergia al latte, anche queste piccole quantità potrebbero causare sintomi. Per queste persone, l’uso del burro anidro dovrebbe essere considerato solo dopo aver consultato un professionista della salute o un dietologo.

Inoltre, è importante ricordare che anche se il burro anidro contiene meno lattosio, rimane un grasso ad alto contenuto di calorie e di grassi saturi, e dovrebbe quindi essere consumato con moderazione nell’ambito di una dieta equilibrata.

Burro anidro e le compresse LATTASI PLUS

Nonostante il burro anidro contenga quantità molto ridotte di lattosio, ciò non significa necessariamente che sia completamente privo di lattosio. Per le persone con un’intolleranza al lattosio molto grave o una vera allergia al latte, anche queste piccole quantità potrebbero causare sintomi.

Ecco dove entrano in gioco le compresse LATTASI PLUS. Queste compresse contengono lattasi, l’enzima responsabile della scissione del lattosio in glucosio e galattosio, due zuccheri più semplici che possono essere facilmente assorbiti dall’organismo.

Le compresse LATTASI PLUS contengono 15.000 FCC di lattasi, che è una misura dell’attività enzimatica. Questa è una dose alta, studiata per aiutare a digerire efficacemente anche quantità notevoli di lattosio.

Quindi, anche se il burro anidro potrebbe contenere tracce di lattosio, l’assunzione di una compressa LATTASI PLUS prima di un pasto che include burro anidro può aiutare a prevenire i sintomi dell’intolleranza al lattosio, come gonfiore, gas e diarrea.

É inoltre importante ricordare che chi soffre di allergia al latte (una condizione diversa dall’intolleranza al lattosio) non dovrebbe assumere queste compresse come tentativo di consumare prodotti lattiero-caseari. Questo perchè l’allergia al latte può provocare reazioni anche alla presenza di proteine del latte, non solo al lattosio.

Blog contenente articoli di approfondimento riguardo il mondo della intolleranza al lattosio: News, curiosità, sintomi, cibi, approfondimenti, etc…

Per richieste specifiche verso il nostro redazionale, non esitare ad inviarci un messaggio.

SEGUICI SUI SOCIAL E SUL GRUPPO FACEBOOK

SCARICA LA GUIDA PER INTOLLERANTI AL LATTOSIO

COMPRESSE LATTASI PLUS

Scopri subito a cosa servono e come possono migliorare la gestione della tua intolleranza al lattosio!

Integratore LATTASI PLUS

Integratore di Lattasi 15.000 FCC con vitamina D3 (200UI)
100% Naturale – Made in Italy
100 Compresse
1 Compressa LATTASI PLUS = 1 pasto

Spedizione gratuita in tutta Italia
Porta Compresse GRATUITO

Se invece hai qualche dubbio o domanda non esitare a contattarci!

porta_compresse_lattasi_plus

Integratore
LATTASI PLUS

Integratore di Lattasi 15.000 FCC
con vitamina D3 (200UI)
100% Naturale – Made in Italy
100 Compresse
1 Compressa LATTASI PLUS = 1 pasto

Spedizione gratuita in tutta Italia
Porta Compresse GRATUITO

Se invece hai qualche dubbio o domanda non esitare a contattarci!

porta_compresse_lattasi_plus

Blog contenente articoli di approfondimento riguardo il mondo della intolleranza al lattosio: News, curiosità, sintomi, cibi, approfondimenti, etc…

Per richieste specifiche verso il nostro redazionale, non esitare ad inviarci un messaggio.

SEGUICI SUI SOCIAL E SUL GRUPPO FACEBOOK

COMPRESSE LATTASI PLUS

Scopri subito a cosa servono e come possono migliorare la gestione della tua intolleranza al lattosio!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

×
Carrello close