Vivi Serenamente la Tua Intolleranza al Lattosio

BLOG LATTASI PLUS

Vivi Serenamente la Tua Intolleranza al Lattosio

Il vino contiene lattosio?

Il vino contiene lattosio?

Indice dei Contenuti

Il vino è una bevanda celebrata in tutto il mondo per la sua varietà e complessità di sapori, nonché per il suo ruolo centrale in molti eventi sociali e culturali.

Per chi soffre di intolleranza al lattosio, sorge spesso la domanda: il vino contiene lattosio?

Questo articolo esplora la presenza di lattosio nel vino e fornisce informazioni cruciali per chi è affetto da questa condizione.

vino_contiene_lattosio

Come si fa il vino?

La produzione del vino è un’arte antica che si è evoluta nel corso dei millenni, ma il processo di base è rimasto sostanzialmente lo stesso. Ecco i passaggi chiave nella vinificazione tradizionale:

Il processo inizia con la raccolta dell’uva, che può essere fatta manualmente o con l’uso di macchine. Il momento della vendemmia è cruciale perché l’uva deve avere il giusto equilibrio di zucchero, acidità e maturità fenolica.

Una volta raccolta, l’uva viene trasportata alla cantina per la diraspatura, un processo che separa gli acini dai raspi. Successivamente, l’uva viene pigiata per rompere le bucce e iniziare a rilasciare il succo.

Il succo d’uva, ora mosto, viene posto in contenitori dove inizierà la fermentazione. I lieviti naturali o aggiunti trasformano gli zuccheri presenti nel mosto in alcol e anidride carbonica. Nel caso del vino rosso, la fermentazione avviene insieme alle bucce per estrarre colore e tannini.

Al termine della fermentazione, specialmente per il vino rosso, si procede alla svinatura: le parti solide (bucce e semi) vengono separate dal liquido, che ora può essere considerato vino.

Il vino viene quindi trasferito in recipienti di maturazione, come botti di legno o serbatoi di acciaio inox, dove svilupperà complessità di gusto e aroma. Questo processo può durare da pochi mesi a diversi anni, a seconda del tipo di vino che si desidera produrre.

Prima dell’imbottigliamento, il vino può essere chiarificato per rimuovere impurità e particelle sospese. Questo processo può coinvolgere l’utilizzo di vari agenti, alcuni di origine animale e altri di origine minerale o vegetale.

Il passo finale è l’imbottigliamento del vino. Il vino chiarificato viene messo in bottiglie che poi vengono sigillate con un tappo. Alcuni vini vengono lasciati invecchiare ulteriormente in bottiglia prima di essere messi in vendita.

Durante ogni fase, i viticoltori e i vinificatori devono fare scelte cruciali che influenzeranno lo stile, il sapore e la qualità del vino finale. La temperatura di fermentazione, il tipo di maturazione, la durata della chiarificazione e molteplici altre variabili sono tutte decisioni che contribuiranno al carattere unico di ogni vino.

Per chi volesse ulteriormente è disponibile un glossario del vino.

Il processo di chiarificazione del vino ed il lattosio

La chiarificazione del vino è un processo fondamentale nella produzione vinicola che serve a rimuovere le particelle in sospensione che potrebbero influire negativamente sulla chiarezza e la stabilità del vino finito.

Questo processo, può coinvolgere l’uso di agenti chiarificanti che agiscono attrarre e aggregare le particelle sospese, rendendole più pesanti affinché possano depositarsi sul fondo del contenitore.

Tra gli agenti chiarificanti tradizionalmente usati ci sono la bentonite, il gel di silice, albumina d’uovo e la caseina, una proteina del latte.

Per chi soffre di intolleranza al lattosio, è la caseina a rappresentare una potenziale fonte di preoccupazione.

Nonostante sia una proteina del latte, la caseina usata nei processi di chiarificazione è generalmente considerata sicura per chi è intollerante al lattosio, poiché il lattosio stesso non viene utilizzato e la caseina viene rimossa dal vino insieme ai residui una volta che il processo di chiarificazione è completo.

È comunque importante notare che non tutti i vini vengono chiarificati con utilizzando la caseina.

Etichette ed obblighi del produttore

La legislazione in molti paesi richiede che le etichette dei vini segnalino l’uso di qualsiasi allergene, inclusi i derivati del latte, fornendo così una guida utile per i consumatori con intolleranze o allergie.

Pertanto, chi soffre di intolleranza al lattosio dovrebbe consultare le etichette dei vini o chiedere direttamente al produttore per essere certi che il vino sia privo di derivati del latte.

Il vino contiene quindi lattosio?

Le proteine del latte sono generalmente considerate insolubili nel vino e si precipitano insieme ad altre impurità che vengono rimosse prima dell’imbottigliamento.

Questo significa che il vino finito contiene, nella stragrande maggioranza dei casi, quantità trascurabili o nulle di lattosio.

Chi ha un’intolleranza al lattosio o segue una dieta vegana può fare riferimento alle informazioni fornite sulle etichette per evitare vini potenzialmente problematici.

Sulla base di questi dati, confermiamo quindi che il consumo di vino non dovrebbe causare preoccupazione rispetto al contenuto di lattosio.

Mangiare e bere in compagnia anche se intolleranti al lattosio?

Affrontare l’intolleranza al lattosio non significa rinunciare ai piaceri della tavola, soprattutto quando si è in compagnia. Con la giusta preparazione e un alleato come L’integratore LATTASI PLUS, puoi partecipare a qualsiasi evento sociale con fiducia e spensieratezza.

LATTASI PLUS è un integratore che contiene l’enzima lattasi, essenziale per aiutare le persone intolleranti al lattosio a digerire questo zucchero presente nei prodotti lattiero-caseari. Ogni volta che mangi o bevi fuori casa, una compressa di LATTASI PLUS può essere la chiave per goderti ogni boccone senza preoccupazioni.

Ecco perché dovresti considerare LATTASI PLUS come tuo compagno di viaggio culinario:

  • Alta Efficienza: Ogni compressa contiene 15000 FCC di enzima lattasi, garantendo l’efficacia necessaria per la scissione del lattosio in zuccheri semplici e digeribili.
  • Supporto Aggiuntivo: Con 200 UI di vitamina D3 naturale, contribuisce anche al mantenimento di ossa sane, alla digestione ed al corretto funzionamento del sistema immunitario.
  • Qualità e Convenienza: L’ottimo rapporto quantità/qualità/prezzo è assicurato con le 100 compresse per confezione, offrendo un costo per dose che rende LATTASI PLUS una soluzione economica a lungo termine.
  • Portabilità: Grazie al porta pillole in dotazione, portare LATTASI PLUS con te è comodo e discreto, così puoi essere sempre preparato, a prescindere dalla destinazione.
  • Compresse Deglutibili: A differenza di altre opzioni sul mercato che possono essere masticabili e quindi meno gradite, LATTASI PLUS si presenta in forma di compresse deglutibili insapore, preferite da molti per la facilità di assunzione.

Non lasciare che l’intolleranza al lattosio ti impedisca di vivere momenti felici intorno a una tavola imbandita. Con LATTASI PLUS, puoi liberarti delle restrizioni alimentari e dire sì a un mondo di gusti e piaceri, sempre con la massima serenità. Quando organizzi la tua prossima uscita, metti in borsa LATTASI PLUS: sarà il tuo pass per gustare ogni piatto e ogni brindisi, senza pensieri.

Blog contenente articoli di approfondimento riguardo il mondo della intolleranza al lattosio: News, curiosità, sintomi, cibi, approfondimenti, etc…

Per richieste specifiche verso il nostro redazionale, non esitare ad inviarci un messaggio.

SEGUICI SUI SOCIAL E SUL GRUPPO FACEBOOK

SCARICA LA GUIDA PER INTOLLERANTI AL LATTOSIO

COMPRESSE LATTASI PLUS

Scopri subito a cosa servono e come possono migliorare la gestione della tua intolleranza al lattosio!

Integratore LATTASI PLUS

Integratore di Lattasi 15.000 FCC con vitamina D3 (200UI)
100% Naturale – Made in Italy
100 Compresse
1 Compressa LATTASI PLUS = 1 pasto

Spedizione gratuita in tutta Italia
Porta Compresse GRATUITO

Se invece hai qualche dubbio o domanda non esitare a contattarci!

porta_compresse_lattasi_plus

Integratore
LATTASI PLUS

Integratore di Lattasi 15.000 FCC
con vitamina D3 (200UI)
100% Naturale – Made in Italy
100 Compresse
1 Compressa LATTASI PLUS = 1 pasto

Spedizione gratuita in tutta Italia
Porta Compresse GRATUITO

Se invece hai qualche dubbio o domanda non esitare a contattarci!

porta_compresse_lattasi_plus

Blog contenente articoli di approfondimento riguardo il mondo della intolleranza al lattosio: News, curiosità, sintomi, cibi, approfondimenti, etc…

Per richieste specifiche verso il nostro redazionale, non esitare ad inviarci un messaggio.

SEGUICI SUI SOCIAL E SUL GRUPPO FACEBOOK

COMPRESSE LATTASI PLUS

Scopri subito a cosa servono e come possono migliorare la gestione della tua intolleranza al lattosio!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

×
Carrello close